Fair of European Innovators in Cultural Heritage
escapedSiteName:www-suggesto
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission:false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid:0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls:false
showPreviewControls:false
showToggleControls:false
userSetupComplete:false
showAdminLinks:false
portalMessageUseAnimation:true
hasLayoutCustomizePermission:false
setHasLayoutUpdatePermission:false
toggleControlsState:visible
openSiteMapUrl:https://www.suggesto.eu/blog/dett?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=784024&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl:https://www.suggesto.eu/blog/dett?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=784024&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html

Fair of European Innovators in Cultural Heritage

L'innovazione nel patrimonio culturale in mostra a Bruxelles

L'innovazione ci stimola quotidianamente a cercare nuove soluzioni da applicare alla vita di tutti i giorni. Anche nel mondo della cultura servono sempre nuovi strumenti per valorizzare l'enorme patrimonio artistico dei nostri musei. Le migliori innovazioni sono in mostra alla Fair of European Innovators in Cultural Heritage che si tiene a Bruxelles il 15-16 Novembre  2018, organizzata dalla Commissione Europea, per coinvolgere sempre più appassionati alla causa dell'innovazione. ECTRL Solutions insieme a Hallam Sheffield University presentano il progetto meSch, uno tra i 40 progetti più innovativi presenti nella zona Demo. meSch rende l'esperienza museale più accattivante, utilizzando smart objects e percorsi personalizzati, che collegano il patrimonio artistico a quello esperienziale. Seguono le demo che sono presentate alla fiera.

Atlantik Wall Exhibition

Abbiamo mostrato l'interazione con oggetti fisici che è stata realizzata per l'esposizione Atlantik Wall Exhibition, che si è tenuta all'Aia, Olanda. All'ingresso dell'esposizione, il visitatore può scegliere un oggetto, fra delle repliche di oggetti in uso al tempo della seconda guerra mondiale: un bicchiere per la birra, una scatola di zucchero. A seconda dell'oggetto, il visitatore sceglieva un tema di interesse, ad esempio quello del soldato tedesco (bicchiere di birra), del civile (scatola di zucchero).

Durante l'esposizione trovava differenti stazioni interattive. Ogni stazione mostrava contenuti su un argomento specifico. L'utente attiva differenti contenuti utilizzando lo stesso oggetto scelto, appoggiandolo sulla base della stazione. A seconda dell'oggetto, un contenuto specifico veniva mostrato, personalizzando l'interazione sul tema di interesse specifico.

Percorsi interattivi personalizzati orientati dall'ambiente

Lo smartphone ci guida lungo un percorso con vari punti di interesse: la descrizione di come è stato costruito il Forte o come si viveva ai tempi della Prima Guerra Mondiale. Avvicinandosi al punto di interesse, lo smartphone inizia a raccontare una storia che l'utente può approfondire, scegliendo tra più temi a disposizione, semplicemente avvicinando lo smartphone, o un'apposita cartolina, al punto di attivazione della storia prescelta. 

Questo percorso interattivo è realizzato grazie all'applicazione per smartphone di meSch, ai beacon, che consentono una localizzazione precisa dell'utente lungo il percorso, e ai Tag NFC, che attivano il tema di interesse. I Tag NFC possono essere letti dallo smatphone o da un lettore fisso posizionato sul posto. 

Vetrina interattiva

Postazione dove il visitatore ottiene informazioni su vari agomenti relativi alla Prima Guerra Mondiale. Il visitatore riceve una scheda che lo caratterizza (adulto-bambino; lingua italiano-inglese), appoggiando la scheda sul kit della vetrina, può scegliere quale storia ascoltare tra quelle sulle condizioni di vita dei civili, dei soldati o come la propaganda del regime raccontava la guerra. Tali storie sono proposte in base alla caratterizzazione del visitatore.

Esplora modelli 3d

Sulla vetrina interattiva sono disponibili degli oggetti fisici che sono repliche tridimensionali del tempio di Cerere e della Sfinge. Poisizionando uno di questi sulla vetrina, sullo schermo appare un modello 3d interattivo, che può essere girato ed esplorato e che fornisce vari tipi di informazioni premendo i punti di attivazione. 

Esperienza interattiva su più schermi

In base all'oggetto fisico che il visitatore posiziona sulla vetrina, su diversi schermi appaiono differenti approfondimenti: un video sull'oggetto stesso, il suo modello 3d o una scheda descrittiva delle caratteristiche principali dello stesso.

Foto Gallery

Created with flickr badge.

Twitter timeline


daniela marotto

daniela marotto

area comunicazione

Contatti

tag

Incorpora articolo

share Genera codice da incorporare

Larghezza:
Altezza:

Ti piacciono le nostre soluzioni ? 

Contattaci
logo